IMU SUI TERRENI AGRICOLI


 
I proprietari di terreni siti nel Comune di Denice, interamente montano, erano esentati dal pagamento dell'I.M.U. sugli stessi fino al decreto interministeriale del 28/11/2014, che ha stabilito l'obbligatorietà del pagamento dell'I.M.U. sui terreni agricoli, individuando tre fasce altimetriche, sulla base dell'altitudine sul livello del mare del palazzo comunale. Denice rientra nella fascia 2 (tra 281 e 600 metri s.l.m.) in quanto la sede comunale è a 387 m s.l.m. Quindi su tutto il territorio comunale (comprese le aree di fondovalle) sono esentati dal pagamento dell'I.M.U. sui terreni agricoli i proprietari che siano anche coltivatori diretti o imprenditori agricoli a titolo principale.
L'aliquota per l'I.M.U. sui terreni agricoli, non avendo il Comune di Denice deliberato nello specifico, è quella base statale dello 0,76% (non quella dello 0,80% come sembrava inizialmente).
Il termine per il pagamento, che si effettua con i modelli F24 come per l'I.M.U. sui fabbricati, sarebbe il 26 gennaio 2015.
TUTTAVIA
L'ANCI di alcune Regioni ha proposto ricorso al TAR contro il decreto interministeriale, e l'attesa sentenza del Tar di mercoledì 21 gennaio, che avrebbe dovuto sciogliere il nodo dell'IMU agricola, ha creato ulteriori dubbi e attese. Se per il 2015 l'orientamento pare essere quello del ripristino dell'esenzione avendo come base di riferimento l'elenco dei Comuni ai sensi della legge 991/1952 e quindi ripristinando di fatto la situazione originaria di totale esenzione dal pagamento dei terreni agricoli montani, per il 2014 si brancola ancora nel buio e a pochi giorni dalla scadenza del 26 gennaio, e nonostante le numerose prese di posizione da parte di Uncem, di Anci e dei parlamentari dell'Intergruppo Montagna, non avendo il Tar del Lazio prorogato la sospensione del pagamento, i proprietari dei terreni agricoli potrebbero vedersi costretti a pagare. A meno che il Governo, ed è stata questa la richiesta di ieri avanzata da diversi parlamentari, non arrivi a breve ad emanare un provvedimento che stabilisca, per quest'anno, il ripristino dell'esenzione ai fini del pagamento IMU sui terreni agricoli montani e parzialmente montani.
In conseguenza di quanto sopra esposto, per cercare di venire incontro alle necessità dei contribuenti, si evidenzia quanto segue:
1) I cittadini, pur iniziando a calcolare la somma dovuta, possono attendere nell'effettuazione del pagamento, per valutare i successivi sviluppi, anche per evitare la complessa pratica amministrativa dei rimborsi
2) Se l'obbligo del pagamento dovesse essere confermato, il Comune di Denice stabilirà con propria deliberazione una proroga  dei termini fino alla data del 28/02/2015, onde consentire alla popolazione di avere il tempo necessario per il calcolo ed il versamento.
 
Visto che la materia è in continua evoluzione, il sito sarà aggiornato con eventuali nuove disposizioni.
 
Denice, 23/01/2015
L’Amministrazione Comunale
 

 

 
 
 




Articolo tratto da: Comune di Denice - http://www.comunedenice.it/public/comune/
URL di riferimento: http://www.comunedenice.it/public/comune//index.php?mod=read&id=it/1422017979